fbpx

Eventi

Descrizione

L’ Associazione Culturale La Scena Corsara presenta

“FURORE”

Liberamente ispirato a “FURORE di John Steinbeck

 Adattamento e regia di Paola Scotto di Tella

Musiche originali dal vivo di Bernardo Nardini

Con Francesca Carocci, Lorenzo Guerrieri, Bernardo Nardini, Paola Scotto di Tella

 

NOTE DI REGIA

1980, questo fu l’anno in cui per la prima volta incontrai “FURORE” di John Steinbeck. Sui banchi del liceo. Secondo incontro: 2013, quando per la prima volta viene pubblicato in versione integrale. Sì, perché al suo esordio questo romanzo aveva scatenato un terremoto censorio di proporzioni mondiali. Negli USA viene censurato come “comunista”, in Italia passa solo con opportuni tagli attraverso le maglie della censura fascista.

“FURORE” narra  la storia dei Joad, agricoltori dell’Oklahoma, terra devastata dal Dust Bowl (tempesta di sabbia). I loro campi non rendono più, quindi i grandi proprietari terrieri costringono migliaia di contadini ad emigrare. Andranno verso la California, in cerca di una vita migliore.

IL miraggio californiano  si rivela però una bolla di sapone.. e gli Americani dell’Ovest hanno paura degli esuli, scatenando così la Paura del Diverso. Ma la famiglia Joad, è un nucleo forte e generoso, in grado di lottare, di includere e sostenere chiunque abbia bisogno di aiuto: e questo sarà lo spiraglio di luce finale.

Tre attori e un musicista che esegue i suoi brani dal vivo danno vita ad uno spettacolo corale che restituisce attualità alle parole bellissime del grande scrittore americano.

MA’: E’ il pilastro della famiglia, una donna dalla tempra indistruttibile, nutrita da un’immensa generosità, e dal legame viscerale con il figlio maggiore, Tom.

TOM: appena uscito dal carcere, raggiunge la sua famiglia in tempo per emigrare verso la California. E’ un ragazzo estremamente forte e generoso, ma il suo senso di giustizia lo porta a ribellarsi alle prevaricazioni subite.

ROSE: la figlia incinta. Semplice e ingenua, rappresenta il lato “lirico” dello spettacolo

JIM: Il predicatore. Ha perso la vocazione e dopo un periodo di solitudine, decide di unirsi alla famiglia Joad, nel viaggio verso la California. Per scelta di regia è un personaggio che si esprime solo con il canto e con la musica. Rappresenta il lato “visionario” dello spettacolo.

E, appunto, la MUSICA. Ho voluto che non fosse solo un accompagnamento, ma un elemento focale della narrazione. E’ frutto di una ricerca sulla musica popolare americana, è tratta da tradizioni di pionieri e migranti. Narra conflitti, momenti di comicità, attimi di poesia, a volte aggrega e trascina anche il pubblico.

Paola Scotto di Tella

Luogo

Più grande Più piccolo

Conto alla rovescia per la data di fine delle prenotazioni

Giorni
Ore
Min
Sec

Dettagli dell'Evento

Disponibilità:73
Prenotazione fino a:21/06/2021 23:59
Inizia il:22/06/2021 19:00
Termina il:22/06/2021 23:30

Prenotazione

Sede Legale
Piazza Mazzini, 8
00030 Labico (RM)

Sede Amministrativa
Via Monte Bianco, 49b
00012 Guidonia Montecelio (RM)

Contatti

0774 571577
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.